GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Evviva le adozioni a distanza
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Evviva le adozioni a distanza


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA Un concerto nella chiesa del Beato Antonio si è trasformato in una bella manifestazione di solidarietà Evviva le adozioni a distanza AMANDOLA — «Do you hear, what I hear?»: è il titolo del concerto-musical ospitato, domenica scorsa nella chiesa del Beato Antonio. Diretto dal maestro Silvio Catalini, ha visto impegnati: il coro voci bianche del Duomo di Camerino, l’Orchestra regionale delle Marche ‘Domenico Alaleona’, la Cappella musicale del Duomo e il coro universitario di Camerino. Tre le voci recitanti: Claudia Trecciola, Saverio Giannella, Carmelo Grasso.Trecento gli spettatori e lunghi applausi ai protagonisti. Nel corso della serata sono state raccolte offerte per sostenere le adozioni a distanza: un sentito e toccante momento di solidarietà. Il Comune di Amandola un anno fa ha aperto la strada, adottando a distanza la piccola Lorette Anzamba, che ha 6 anni ed è originaria della Repubblica Centrafricana. «Con un piccolo aiuto – spiega il vice sindaco Stefano Paternesi – ai bambini vengono garantiti non solo i bisogni di base (giusta alimentazione, salute, miglioramento delle condizioni generali di vita, una corretta educazione), ma soprattutto un ambiente di vita più sereno e umano. Oltre a dare loro la sicurezza di una famiglia e, di conseguenza, un’adeguata nutrizione, le necessarie cure mediche e di sopravvivenza, l’aiuto nostro e dei cittadini che hanno aderito permetterà ai bambini della Repubblica Centraficana di andare a scuola, ma soprattutto di crescere in un clima di speranza e di grande solidarietà. Si tratta di un passo importante affinché i minori possano sviluppare autenticamente le loro potenzialità e abbiano la possibilità di diventare autosufficienti». Le offerte raccolte l’altro ieri (340,50 euro) verranno utilizzate per questo scopo. Per avere informazioni sul progetto relativo alle adozioni a distanza, si può contattare la sede di Italia Solidale (tel.06-6877999) oppure la segreteria del Comune di Amandola.f. p.

articolo visualizzato 1.310 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 30-12-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...