GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Effettuata una serie di controlli a tappeto
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Effettuata una serie di controlli a tappeto


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Oltre mille gli impianti in tutto il territorio Piceno che sono risultati pericolosi Una caldaia su sette è a rischio Effettuata una serie di controlli a tappeto in quasi 7.500 abitazioni Un incontro voluto per informare tutti i possessori di impianti termici con potenza inferiore ai 35 kilowatt della proroga sino al 30 novembre prossimo della scadenza per la presentazione dell’autodichiarazione. L’avviso, che segue la delibera di giunta provinciale e’ stato dato ieri mattina alla stampa dall’assessore Massimo Marcaccio e dal dirigente del settore ambiente Fausti, che hanno reso noto che la Provincia ha stipulato una convenzione con le associazioni di categoria dei manutentori- installatori, le associazioni dei consumatori e i singoli manutentori-installatori che aderiranno alla convenzione, per l’attivita’ di manutenzione e l’autodichiarazione degli impianti termici di potenza inferiore a 35 kilowatt. Durante l’incontro è stata ribadita la necessità di ridurre la pericolosità degli impianti presenti nel territorio, di cui circa 7.337 mila gia’ verificati: 1.203 autodichiarati e 6.134 non dichiarati. “Nelle verifiche degli impianti termici il 26 per cento e’ risultato con esito positivo (1888 unita’), mentre il 74 per cento ha avuto esito negativo, dei quali 1.079 dichiarati pericolosi. “La parola d’ordine e’ che i casi pericolosi possano essere sempre meno” ha aggiunto l’assessore Marcaccio, ricordando che gli impianti messi a norma sono stati 2.400. Durante l’incontro e’ stato ribadito inoltre che le procedure per la presentazione dell’autodichiarazione sono rimaste invariate e che essa puo’ essere presentata presso gli uffici ascolani della Provincia (ufficio protocollo di piazza Simonetti 36, uffici settore ambiente di viale della Republica), presso il circondario di Fermo in viale Trento 93, il circondario di San Benedetto in viale De Gasperi 120 e in Largo Danubio 4 e presso il circondario di Amandola, in via Guglielmo Marconi 4. Le operazioni di manutenzione annuale per impianti di potenza inferiore a 35 kw vanno dal controllo dell’assenza di fughe di gas a valle del contatore al controllo dei dispositivi di sicurezza relativi al generatore di calore; dal controllo della funzionalita’ dell’apparecchio alla pulizia del bruciatore e dello scambiatore lato fumi. FI.FE.

articolo visualizzato 653 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 21-05-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...