GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Due nidi, due misure: la rabbia nero su bianco
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Due nidi, due misure: la rabbia nero su bianco


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA Manifesto di protesta sulla gestione dei nosocomi Due nidi, due misure: la rabbia nero su bianco AMANDOLA — «La legge è uguale per tutti?». Comincia così il manifesto murale con cui il comitato per la tutela della vita in montagna si rivolge ai cittadini dei Sibillini.Al centro della discussione, l’ospedale «Vittorio Emanuele II». Il manifesto sarà affisso nei centri della Comunità montana a metà settimana, il testo ci è stato anticipato: «Rappresentanti del governo regionale hanno sempre dichiarato che, relativamente al reparto di ostetricia e ginecologia, gli ospedali di Amandola e Novafeltria avrebbero avuto il medesimo trattamento, poiché simili erano le caratteristiche del loro territorio. Abbiamo sempre contestato questa affinità territoriale perché non rispondente alla realtà. Se c’è un ospedale meritevole di protezione, questo è il nostro: di fatto, solo i Sibillini sono area montana. Basti pensare che i suoi centri maggiori hanno una altitudine media di 700-750 slm e risultano ben lontani da ospedali più grandi, ai quali sono collegati da una viabilità disagevole. Non parliamo poi delle frazioni sparse tra i monti. Novafeltria, a paragone, è su un cavalcavia e i suoi collegamenti con gli ospedali maggiori non sono né lontani né scomodi. Ma, a dispetto di questa incontestabile realtà, che ti fanno i sapientoni della Regione? Dopo aver legiferato (legge 34 del 98 e connesso Piano sanitario 1998-2000) la chiusura dei reparti di ostetricia nei poli ospedalieri (Amandola e Novafeltria) fanno rispettare la legge solo ad Amandola, ove il punto nascita è inoperante da un paio di anni, mentre lasciano in attività quello di Novafeltria. La legge è uguale per tutti? No».Di fronte a tale «beffarda e inconcepibile discriminazione», il Comitato ha anche inoltrato un esposto alla procura della Repubblica di Pesaro, contestando l’operato della rispettiva Azienda sanitaria.f.p.

articolo visualizzato 554 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 07-04-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...