GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Cittadini inviperiti per i nuovi loculi lasciati senza luce
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Cittadini inviperiti per i nuovi loculi lasciati senza luce


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLATante proteste in Comune Cittadini inviperiti per i nuovi loculi lasciati senza luce AMANDOLA – Le richieste di nuovi loculi cimiteriali ad Amandola sono superiori a quota 500. Da circa due mesi sono stati consegnati i primi 160 loculi (primo lotto di un corposo intervento). Dopo tanta attesa, sembrava finita l’odissea da parte dei familiari dei defunti, ma i problemi continuano. “Nel capitolato relativo alla progettazione della nuova ala cimiteriale – dicono alcuni residenti che hanno avuto a che fare con il progetto dell’opera pubblica – erano previste pietre per le lapidi cimiteriali di prima scelta, ma stranamente il materiale fornito sembra che non sia di ottima qualità, tanto che il direttore dei lavori, già interpellato, ha detto che alcune pietre sarebbero state cambiate. Nei cimiteri dei paesi vicini si usa marmo di Carrara, mentre agli amandolesi si obbliga di mettere una lapide di pietra. E’ stato chiesto di poter sostituire la pietra con una diversa di più alta qualità, ma il Comune non ha mai risposto. Il Comune ha provveduto ad incassare il saldo, ma le pietre sono rimaste le stesse e la ditta appaltatrice è stata pagata. Su questa vicenda, i familiari dei defunti ci hanno messo… una pietra sopra, ma una volta effettuato il trasferimento delle salme nella nuova ala c’è stata un’altra sorpresa: nella parte nuova del cimitero, costruita recentemente, non arriva energia elettrica e quindi se uno vuole avere per il proprio defunto una lampada votiva accesa, deve acquistare un meccanismo che va a pile, della durata di circa un mese. E’ una vera vergogna – proseguono i cittadini promotori della protesta. Una mancanza di rispetto verso i familiari ma, soprattutto, nei confronti dei defunti. I loculi sono stati pagati, anche profumatamente (per una seconda fila i costi si aggirano intorno ai 1650 euro), ma a due mesi dalla firma del contratto, oltre alla mancanza delle luci, nella nuova ala del camposanto non è presente neanche una fontana per l’acqua.L’indignazione è molta. Ci sono voluti quattro anni per avere questi loculi, c’è stato tempo necessario per prevedere una nuova linea elettrica, ma come sempre a rimetterci è il cittadino”.Fabio Paci

articolo visualizzato 1.303 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-12-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...