GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Ciccanti non molla
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Ciccanti non molla


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

“La Regione deliberò nel ’90 in base a una norma decaduta” “La verità è che l’istituzione dei tre nuovi Enti compreso quello di Fermo ha tanti padri ma una sola madre: la Lega” “Gli impatti futuri riguarderanno anche la ripartizione dei collegi per le elezioni regionali con i partiti monoseggio come Verdi, Udc, Pdci che perderanno il loro a vantaggio di Pesaro e Ancona” Ciccanti non molla: “La battaglia non è finita” “Andremo alla Suprema Corte” Continua ad Ascoli la resistenza contro la nuova Provincia di Fermo. Non c’è dubbio che lo schiaffo è di quelli che non si dimenticano e anche se la delusione è forte, nessuno è disposto ad arrendersi. Dopo l’ostruzionismo in Senato adesso l’iniziativa sembra passare alle carte bollate, con un sempre più probabile ricorso alla Corte Costituzionale.Un passo che è stato lo stesso senatore Ciccanti ad annunciare spiegando anche alcuni retroscena. “Sentirò il sindaco Celani – ha detto – e dopo valuteremo se procedere con un ricorso alla Corte Costituzionale. Secondo me ci sono gli estremi per questo passo, anche perché la Regione ha deliberato nel lontano 1990 in base a una norma transitoria decaduta nel 1995. Una circostanza che ho fatto presente anche durante la discussione in Senato, ma nessuno ha voluto ascoltarmi”.Se per il ricorso bisognerà attendere qualche giorno, le residue speranze degli ascolani sono affidate alla lettera inviata da Ciccanti, con i senatori Del Pennino e Morando, al Capo dello Stato nella quale segnalano una mancata copertura finanziaria per l’istituzione di Monza. Un passo che, secondo Ciccanti “è stato suggerito dal parere espresso dalla V° Commissione Bilancio del Senato che ritiene come la copertura finanziaria per le nuove Province prevista per il triennio 2003-2005, debba ritenersi valida, invece, per il triennio 2004-2006. Noi sappiamo che il Presidente della Repubblica è molto attento agli aspetti finanziari relativi alla copertura dei provvedimenti legislativi, e confidiamo in questo”. Poi, il senatore ascolano, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha svelato alcuni retroscena. “Alcuni senatori non sono venuti in aula per non mettersi contro i loro capigruppo”.”La verità è che l’istituzione delle nuove Province, come quella di Fermo, ha tanti padri ma una sola madre: la Lega. E’ stata la Lega a ricattare l’intera Cdl e il presidente di turno del Senato, il leghista Calderoni, ha presieduto la seduta con faziosità. Il fatto è che la Cdl è stata sbeffeggiata dalla Lega che dopo aver incassato il prezzo esercitando il suo ricatto sulla Provincia di Milano, ha tradito il centrodestra decidendo di correre da sola per le elezioni provinciali nel capoluogo milanese”.Un tradimento a cui, sempre secondo Ciccanti, l’intera Cdl ha risposto “costituendo la Provincia più rossa della Puglia con Barletta e umiliando Ascoli che è l’unico caposaldo delle Marche con un sindaco di Fi”.Ciccanti, pressato dai giornalisti che gli chiedevano a chi far risalire le responsabilità di questo provvedimento, ha risposto “che c’è stata una maggioranza trasversale in Parlamento, ma è ovvio che se il Governo non avesse voluto, le nuove Province non si sarebbero fatte”. E su un’eventuale visita del ministro Giovanardi ad Ascoli, di cui si era parlato nei giorni scorsi, il senatore ascolano ha precisato che “il ministro, se dovesse venire, non è stato certamente invitato dall’Udc”. Parole che marcano una notevole distanza tra i centristi locali con gli esponenti governativi e nazionali del partito. Ma Ciccanti si è anche soffermato sugli sviluppi futuri, ricordando che “il 45% del personale della Provincia e della Prefettura dovrà traslocare. In prima battuta si procederà con un esodo volontario, poi ci sarà un esodo obbligatorio e, infine, scatterà il licenziamento. Fino ad oggi non mi sembra che queste persone si siano rese conto delle conseguenze dell’istituzione della Provincia di Fermo, ma quando dovranno migrare, forse si batteranno il petto, ma sarà troppo tardi”. Ma gli impatti riguarderanno, secondo Ciccanti, anche altri aspetti. A cominciare dal dissesto finanziario che per Ciccanti colpirà “in un primo tempo il versante ascolano perché con il 55% delle risorse dovremo pagare anche il personale che sarà assegnato alla nuova Provincia. Ma subito dopo il dissesto riguarderà anche la nuova Provincia che, intanto, avrà proceduto all’assunzione di personale per suo conto e creato uffici per il funzionamento dell’ente”. Conseguenze anche dal punto di vista sanitario con “Amandola che rischia di perdere il proprio ospedale, anche perché sono già cinque le strutture ospedaliere esistenti nel Fermano.E gli impatti – ha concluso Ciccanti – riguarderanno anche la ripartizione dei collegi per le elezioni regionali con i partiti monoseggio, come Verdi, Udc, Pdci, che perderanno il loro seggio a vantaggio di Pesaro e Ancona. Solo quando tutte queste cose si realizzeranno, avremmo allora l’esatta percezione del guaio combinato”. NINO ORREA

articolo visualizzato 1.059 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 22-05-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...