GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Ciaffaroni nella Federparchi
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Ciaffaroni nella Federparchi


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Nata un’associazione di Comuni che fanno parte delle aree protette Ciaffaroni nella Federparchi Alla ricerca di un rilancio economico e turistico MONTEFORTINO – E’ nata recentemente a Norcia l’Associazione Italiana dei Comuni dei Parchi, un nuovo organismo che riunisce i sindaci di tutte le località che fanno parte dei diversi parchi nazionali sparsi nella penisola. Nel primo incontro, a cui ha partecipato il presidente dell’ANCI (associazione dei comuni) nonché sindaco di Firenze Dominici ed il presidente della Federparchi, è stato stilato l’atto costitutivo e nominati gli organi direttivi. Presidente è stato eletto un sindaco della Comunità del Parco dell’Aspromonte, mentre del consiglio direttivo, formato da 17 membri, è entrato a far parte Domenico Ciaffaroni, primo cittadino di Montefortino ed unico rappresentante per le Marche nell’organo dirigenziale. Una posizione chiave, quella di Ciaffaroni per dare maggior peso, in fase decisionale, al territorio marchigiano del Parco Nazionale dei Monti Sibillini nonché agli altri presenti nella regione. La sede dell’associazione sarà in quella nazionale dell’ANCI a Roma, a dimostrazione di una serie di sinergie con quest’ultima che saranno subito sviluppate. Sono più di duemila i comuni rappresentati nella nuova entità associativa, di cui la maggior parte molto piccoli. Alla riunione ha partecipato anche il responsabile nazionale dei Parchi di Legambiente Fabio Renzi. "E’ la prima associazione – dice Ciaffaroni – che nasce per perseguire temi specifici che riguardano esclusivamente i comuni dei Parchi, come, ad esempio uno sviluppo veramente sostenibile. Occorre invertire la tendenza allo spopolamento – continua – poiché i paesi del parco rappresentano un pezzo importante del territorio. Per questo – conclude Ciaffaroni – siamo orgogliosi che un comune di questa Comunità Montana rappresenti tutti quelli delle aree protette della regione". L’associazione mira a far giocare un ruolo da protagonisti alle comunità ed agli enti locali dei territori dei Parchi. Tra gli obiettivi quello di rafforzare, anche attraverso la valorizzazione delle identità ambientali, sociali, storiche, culturali, il legame tra enti associati e zone protette; quello di favorire metodi di gestione dei Parchi improntati all’allargamento della democrazia e della partecipazione; quello di garantire la vitalità dei comuni appartenenti, con particolare attenzione a quelli più piccoli ed alle frazioni; quello di contribuire alla creazione di un sistema nazionale delle aree protette ed alla elaborazione di una specifica politica Europea in questa direzione. FRANCESCO MASSI

articolo visualizzato 696 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 17-07-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...