GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Chiesto lo stato di calamità naturale
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Chiesto lo stato di calamità naturale


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

In alcune zone la coltre bianca ha superato il metro d’altezza Nove persone, rimaste isolate a Montemonaco, rifiutano l’intervento della protezione civile: “Stiamo bene a casa nostra”. Impegnati anche ottanta vigili del fuoco Ordinanze di chiusura delle scuole quasi dappertutto anche nella giornata di domani Chiesto lo stato di calamità naturale Anche nella giornata di ieri il maltempo ha continuato ad imperversare sull’Ascolano acuendo lo stato di disagio della popolazione specialmente nelle zone a ridosso dei Sibillini. Senza tregua il lavoro dei vigili del fuoco (coinvolte 80 unità) impegnati a rimuovere alberi pericolanti o che cadendo hanno invaso le strade, oppure ad effettuare sopralluoghi per verificare la stabilità dei tetti degli edifici, soprattutto di quelli precedentemente lesionati per il terremoto. Non è da escludere che qualche abitazione possa essere dichiarata inagibile.MALTIGNANO – Nuova ordinanza di chiusura per le scuole emessa dal sindaco Falcioni. Salvo ulteriori peggioramenti, i bambini torneranno in aula lunedì prossimo.MONTEMONACO – La valanga che si è staccata invadendo un tratto di strada che collega la frazione Rocca con Foce presenta un fronte piuttosto vasto: l’altezza della neve è di circa 6 metri per una lunghezza di alcune centinaia di metri. Le nove persone (tra cui due ragazzini) che si trovano isolate sono costantemente in contatto con il sindaco Sansonetti. Hanno viveri e medicinali a sufficienza per andare avanti per altri quattro giorni. «Non abbiamo nessuna intenzione di muoverci» (sono abituati alle slavine…) hanno detto ai soccorritori. Potrebbero essere riforniti con gli elicotteri. I tecnici della Provincia sono all’opera ma la situazione è delicata in quanto potrebbe verificarsi un’altra caduta. Scuole ovviamente chiuseMONTEFORTINO – La popolazione deve fronteggiare grossi disagi. La difficoltà maggiore è costituita dallo smaltimento della neve che viene rimossa. Lo spazio delle carreggiate è notevolmente ridotto e non consente il transito ai mezzi pesanti.AMANDOLA – Il sindaco Treggiari ha inviato una lettera al presidente della Regione Marche, al prefetto, all’assessore alla protezione civile e al presidente della Provincia in cui chiede che venga dichiarato lo stato di calamità naturale. Dieci mezzi operatori sono in funzione dalla mattina presto fino a tarda sera, impegnando operai e tecnici. Le spese straordinarie stanno prosciugando le casse comunali. Scuole chiuse così come a Comunanza fino a lunedì.ARQUATA – Vacanze fino a lunedì per gli studenti. Sulle colline il manto nevoso ha raggiunto il metro di altezza. La viabilità è comunque garantita, specialmente lungo la Salaria Superiore, percorribile con catene o gomme da neve. Scuole chiuse domani anche ad Acquasanta, Rotella, Force, Spinetoli, Colli e Castorano e lezioni universitarie sospese.

articolo visualizzato 879 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 28-01-2005

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...