GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Caldaie, in regola solo una su quattro
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Caldaie, in regola solo una su quattro


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Gli impianti di riscaldamento domestici sono sicuri? Solo uno su quattro. Gli altri da rivedere o addirittura pericolosi. Questi ultimi sono il quattordici per cento del totale. A dirlo è la verifica degli impianti termici portata a termine in questi mesi dalla Provincia, settore Ambiente, relativa a 71 comuni su 73, quelli con popolazione inferiore ai 40.000 abitanti. Ad Ascoli e San Benedetto, infatti, i controlli sugli impianti spetta ai Comuni. Sei tecnici della Provincia, dallo scorso novembre, hanno verificato 6.747 impianti sotto ai 35 kw. Una campionatura significativa rispetto al totale degli impianti che si aggira sui 90.000. Ebbene, le verifiche hanno detto che 1.173 impianti sono ok, 4.016 non del tutto a norma, 968 pericolosi. Quelli da rivedere devono essere sistemati entro 6 mesi dal controllo, quelli a rischio entro 10-15 giorni previa comunicazione al sindaco del Comune interessato e eventualmente a Vigili del Fuoco, Asl e Arpam. Fino al 30 aprile 2004 i possessori di impianti di riscaldamento potranno attraverso un’autodichiarazione aggiornare la propria situazione. Occorre far compilare un allegato da un tecnico manutentore, inserirci un bollino verde che segnala l’avvenuto pagamento di 8 euro, e un adesivo bianco che indica che l’impianto è a posto. Nell’allegato vanno inserite le analisi dei fumi, con firma del manutentore e del responsabile dell’impianto. Poi spedire il tutto, con attestazione di versamento su conto corrente postale 11910635, all’Amministrazione Provinciale di Ascoli – Settore Ambiente. La modulistica e i bollini si ritirano al Settore Ambiente della Provincia (info allo 0736/2771169) o presso i circondari di Fermo, San Benedetto, Amandola. Chi si è già autodichiarato lo scorso biennio deve presentare l’allegato h con l’adesivo bianco, ma non deve pagare niente. «Un controllo che serve a verificare la sicurezza – dice l’assessore provinciale all’Ambiente, Massimo Marcaccio – a basso costo per i cittadini. Non vogliamo trarre utili da una simile iniziativa. La strada che seguiamo per la sicurezza è quella di informare sempre più i cittadini». In che modo lo dice il dirigente del Settore Ambiente, Roberto Fausti: «Abbiamo mandato 110.000 pieghevoli alle famiglie con tutte le istruzioni del caso. Una volta avute le autocertificazioni, scatteranno i controlli a campione che copriranno circa il 10 per cento del totale. Questo appena terminato dalla Provincia è il secondo controllo, dopo quello del biennio precedente». «Ciò rappresenta il nostro impegno – commenta il presidente della Provincia, Pietro Colonnella – per limitare il più possibile i rischi di incidenti domestici che a volte, purtroppo, possono avere esiti letali». In Italia, mediamente, muoiono una trentina di persone l’anno in seguito all’uso civile del gas. I dati forniti dalla Provincia per i 71 comuni ascolani non si discostano, comunque, dal dato nazionale.

articolo visualizzato 657 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 30-01-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...