GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Azzannato dal cinghiale rischia una gamba
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Azzannato dal cinghiale rischia una gamba


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

In Ortopedia gli ricostruiscono il nervo sciatico CAMERINO – Ha rischiato di finire in tragedia la battuta di caccia di un gruppo di amici che ieri l’altro aveva scelto i boschi del Camerinese per praticare il proprio hobby preferito. La comitiva, partita da Sarnano, aveva raggiunto in mattinata la zona di Fiungo. Qui era iniziato l’appostamento per stanare un cinghiale ma l’imprevedibile è accaduto nel primo pomeriggio, poco dopo che un paio di cacciatori hanno esploso dei colpi a pallettoni contro la preda. Il cinghiale, un esemplare piuttosto grosso, quando uno dei cacciatori – B.B., 39 anni, originario di Amandola ma residente a Sarnano – si è avvicinato per accertarsi di averlo centrato in pieno ha difatti avuto una reazione improvvisa e, dopo essere riuscito a rialzarsi, ha caricato con tutta la forza il poveretto il quale non ha fatto nemmeno in tempo a reagire che una delle grosse zanne dell’animale lo aveva già raggiunto a una gamba. La bestia inferocita ha poi trascinato con se la vittima per alcuni metri. Nel bosco si sono udite solo le urla del cacciatore ferito e quelle del cinghiale ormai morente. Per sua fortuna il cacciatore è riuscito poi a liberarsi da quell’assurda presa. I compagni di battuta lo hanno subito soccorso ed hanno allertato il “118″. Caricato a bordo di un’ambulanza dei volontari della Croce Rossa Italiana di Camerino l’uomo, che ha perso anche parecchio sangue, è stato trasferito in ospedale.Se tutto andrà come ci si aspetta il cacciatore avrà salva la funzionalità di una gamba solo grazie alle cure prestategli dal dottor Francesco Testiccioli, dirigente medico di primo livello dell’unità operativa di Ortopedia del civile “Santa Maria della Pietà” di Camerino che gli ha ricostruito i muscoli dei tendini e, avvalendosi di uno speciale microscopio, anche quelli del nervo sciatico. Un’operazione delicatissima durata un paio d’ore che solo la mano di un chirurgo esperto come il dottor Testiccioli ha potuto portare a termine. Nell’intero territorio regionale questo tipo di operazioni vengono svolte solo presso il Centro di chirurgia plastica di Torrette ad Ancona.DANIELE PALLOTTA

articolo visualizzato 1.092 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 13-01-2004

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...