GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Anestesista indispensabile
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Anestesista indispensabile


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

«Anestesista indispensabile» AMANDOLA— Riceviamo e pubblichiamo: «In relazione all’articolo pubblicato sulla cronaca locale di mercoledì 23 agosto dal titolo «Un super anestesista da cinquantasei milioni al mese», con il quale si chiedeva conto all’attuale dirigenza della Asl 13 di un simile sperpero di pubblico denaro, anche in relazione a quante volte lo strapagato professionista sia intervenuto o dovrà intervenire su pazienti bisognosi del suo aiuto, mi permetta di spezzare una lancia a favore dell’attuale dirigenza della nostra Asl in merito all’argomento. Occorre precisare che è da tempo notoria la cronica carenza di anestesisti sia a livello nazionale che regionale e in particolare, l’ospedale di Amandola dopo la richiesta di mobilità volontaria verso altri nosocomi da parte degli anestesisti che vi operavano, da circa due anni il funzionamento dei reparti di chirurgia e ostetricia-ginecologia è garantito mediante l’utilizzo di anestesisti a convenzione. Detti professioniti, di indubbia qualità, insieme ai medici del nosocomio montano hanno permesso allo stesso di raggiungere parametri di operatività, di efficacia e di efficienza invidiabili non solo a livello provinciale, ma anche a livello regionale. La veridicità delle mie affermazioni può essere facilmente verificata con i dati degli utili prodotti dall’ospedale montano. Indipendentemente da quanto premesso, considerati i rapporti spesso critici, ma sempre costruttivi con l’attuale dirigenza Asl per la quale non vorrei essere accusato di difesa d’ufficio, vorrei rammentare all’ignoto estensore dell’articolo che la salute dei cittadini, il valore della vita umana, sono da considerare valori primari, non suscettibili di valutazione economica. Era forse opportuno chiudere ad agosto dopo il reparto ostetricia e ginecologia anche quello di chirurgia? Preferisco credere che l’autore del citato articolo avesse come unico obiettivo quello di sensibilizzare la dirigenza Asl a risolvere, per quanto possibile la problematica, ad indire, insomma, concorsi per l’assunzione di personale anestesista in modo stabile presso l’ospedale di Amandola, argomento più volte sollevato dalla conferenza dei sindaci della Comunità Montana dei Sibillini. la cittadinanza montana non deve essere considerata come una fastidiosa appendice di questa Provincia a cui non va garantito un benché minimo servizio ospedaliero, anche se esoso. Il Presidente della Comunità Montana Domenico Ciaffardoni

articolo visualizzato 904 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 25-08-2000

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...