GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Amandola, sconfitto il campanilismo
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Amandola, sconfitto il campanilismo


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Si è parlato del varo di progetti, della ricerca di sinergie che possano razionalizzare le risorse e di servizi da realizzare insieme Amandola, sconfitto il campanilismo Uno storico incontro con gli amministratori di Comunanza AMANDOLA – La diffidenza, la competitività portata all’esagerazione, la sospettosità, l’antipatia, tutti aspetti negativi applicati reciprocamente che sembravano quasi congeniti nei rapporti tra le cittadinanze di Amandola e Comunanza. Le origini di questi continui attriti naturalmente si perdono nella notte dei tempi. E così ci si è trovati ad assistere a situazioni anche incresciose che, almeno in passato, portavano anche a botte da orbi e cazzotti da far west come succedeva regolarmente nelle competizioni sportive quando entrambe le squadre di calcio militavano nella stessa categoria e si giocava il derby. E’ ovvio che di collaborazione non se ne parlava, neanche per le questioni più futili. Ora sembra che questo periodo storico di reciproca distanza stia morendo definitivamente. Le nuove amministrazioni comunali dei due paesi hanno deciso di cominciare a collaborare.E proprio qualche serata fa c’è stato quello che può essere definito un autentico incontro epocale, da registrare tra gli eventi storici più rilevanti di entrambe le località. L’incontro, tenutosi nella sala consigliare del comune di Amandola ha visto la partecipazione dell’intera amministrazione di questo paese guidata dal primo cittadino Riccardo Treggiari, mentre in quella di Comunanza erano assenti il sindaco Maria Paola Pizzichini e 4 consiglieri. Il colloquio ha trovato tutti unanimemente convinti dell’importanza di una collaborazione sempre più stretta tra questi due comuni che sono i più grandi dell’area montana. Si sono poste le basi, innanzitutto, per trovare insieme la soluzione di alcune problematiche comuni, per fare economia su alcuni progetti senza accavallarsi, cercare sinergie che possano razionalizzare le risorse, vedere quali servizi si possono realizzare e gestire insieme. Magari interventi in settori come la manutenzione del verde, il problema dell’immondizia, i trasporti pubblici, l’utilizzo in comune di strutture già esistenti come il Palasport di Comunanza e la realizzazione di altre che possano servire a tutt’e due le località. Intanto è stato formato un gruppo di lavoro con tre rappresentanti per ogni comune per mettere mano ai primi progetti di collaborazione. Si partirà con un portale internet comune per i servizi ai cittadini. Altre prospettive si stanno aprendo. Il dipartimento di Economia dell’Università di Macerata ha approvato un progetto, che coinvolge vari settori, per lo sviluppo del territorio dei comuni di Amandola e Comunanza, in collaborazione con le due amministrazioni. “Questo incontro è stato di un’importanza straordinaria – dice il sindaco amandolese Treggiari – destinato a rimodellare il futuro delle due località e del territorio circostante. E’ la prima volta che le due amministrazioni s’incontrano e soprattutto mettono le basi per un lavoro comune. Intanto – continua – cominciamo a misurarci su alcuni obiettivi. Un passo importante, questo, per scongiurare le future debolezze di questo territorio derivanti dalla divisione delle due province di Ascoli e Fermo. Naturalmente – afferma ancora Treggiari – la collaborazione è già aperta ad altri comuni dell’area strettamente montana come Montefortino, Montemonaco, Montefalcone e Smerillo. Tutto ciò – sottolinea il sindaco – senza entrare affatto in conflitto con la Comunità Montana dei Sibillini, anzi cercando di essere un ulteriore stimolo per l’attività della stessa, magari in modo ancor più trainante”.E proprio il rinnovo del presidente e dell’amministrazione della Comunità Montana è l’argomento caldo di questi giorni. Tema solo sfiorato nell’incontro tra le due amministrazione e che invece verrà approfondito nella seduta prossima del 20 dicembre FRANCESCO MASSI

articolo visualizzato 43.904 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 13-12-2004

COMMENTI

1 Commento all'articolo.
  • 1 セリーヌ ラゲージ 30 agosto 2013 alle 21:11

    Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside the doors zip top closing.
    There is actually a single leather deal with a strap closures about
    the plastic carrier bag. It also includes a detachable shoulder blades
    strap. http://1600-3024.com/xe/?document_srl=96409

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...