GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Amandola, la rete stradale cambia volto. Pronti i finanziamenti
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Amandola, la rete stradale cambia volto. Pronti i finanziamenti


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Gli interventi interessano diverse strade di collegamento tra le frazioni montane. I lavori partiranno nella prossima primavera AMANDOLA “ Il comune si appresta a dare il via ad una serie di lavori di notevole miglioramento della viabilità  nell’ambito del suo territorio. Quello della rete stradale rimane sempre uno dei punti primari tra i servizi da ben garantire e curare nell’intera zona montana, proprio per le difficoltà  di spostamento che questo territorio crea a causa della sua conformazione.Partiranno presto gli investimenti sulla rete viaria progettati dall’Amministrazione Comunale dichiara l’Assessore alla Viabilità  e al Patrimonio Giuseppe Pochini. Sono stati assegnati, dopo l’appalto, già  diversi lavori. A primavera, non appena le condizioni meteorologiche saranno stabili, si darà  seguito ad una parte delle opere comprese nei finanziamenti ammontanti ad 1.000.000 di euro, ottenuti con la compartecipazione della Regione Marche. L’importo di tali primi lavori sarà  di 350.000 euro e riguarderanno la sistemazione di alcune strade comunali di importanza strategica. Innanzitutto l’aggiustamento delle pavimentazioni interne delle frazioni, tra le quali Garulla, Case Innamorati, Casa Tasso, San Cristoforo, Casa di Carlo (insieme alla strada che va dalla Francolina a Taccarelli). Oltre a questi, si avvieranno presto lavori per 550.000 euro di strade. Saranno interventi di ripristino e asfaltatura in alcuni tratti: Ritorto, Cerrara-Pansadoro, Castello, Caccianebbia, Ciaralla. I lavori delle ultime due, si assegneranno già  dai primi periodi di questo mese. In generale comunque anche tutti questi lavori partiranno a primavera. Tra le altre iniziative, la scelta dell’assessorato “ afferma ancora Giuseppe Pochini – é stata quella di ricostituire il parco macchine di proprietà  del Comune. Sono stati riacquistati un motograder (100.000 euro) e una macchina scavatrice (40.000 euro) necessari per gli interventi sulle strade comunali tramite la gestione diretta dell’organizzazione diminuendo così i costi. Inoltre – termina Pochini – presto arriveranno altri lavori per la viabilità  comunale. Oltre gli investimenti programmati, sono arrivati ulteriori finanziamenti dal Ministero dell’Ambiente e concertati con la Provincia. Si tratta di 100.000 euro per il ripristino del Ponte di Friano.Dunque un 2008 che comincia all’insegna di un massiccio intervento da parte dell’amministrazione comunale nei confronti della viabilità , formata da arterie che complessivamente accumulano numerosi chilometri di lunghezza. Altri progetti si aggiungeranno a quelli già  esaminati. Ad affermarlo é lo stesso sindaco Riccardo Treggiari.F.M. , corriere adriatico

articolo visualizzato 654 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 10-01-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...