GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Amandola insorge: qui amiamo la qualità.
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Amandola insorge: qui amiamo la qualità.


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

L’INTERVENTO Amandola insorge: qui amiamo la qualitàAMANDOLA — Dalla lettura dell’articolo, pubblicato nella pagina “Giorno & Notte” del Messaggero in data 30 dicembre 2000, si è levato un coro di proteste sia da parte dei ristoratori che dai cittadini amandolesi. Il cronista Marco Santarelli ha usato parole un po’ pesanti sulla nostra accoglienza turistica, soprattutto nei confronti di un locale, “La Bella Napoli”, molto apprezzato dai turisti e soprattutto dagli abitanti del luogo.E’ pur vero che la ristorazione è uno degli elementi fondamentali del turismo e che deve offrire «un servizio, la buona qualità dei piatti», ma non è sempre vero che questi debbano essere specchio delle abitudini culinarie locali. In ogni caso i ristoranti della zona, e tra questi “La Bella Napoli”, hanno tra le caratteristiche quella di curare la qualità dei prodotti usati, scelti accuratamente e selezionati fra i generi controllati e genuini. Questa qualità rispecchia la nostra cucina tipica e in altre parole niente scatolame, niente conservanti, niente complicazioni, ma olio, vera farina e aromi naturali. Spesso abbiamo degustato i famosi “vincisgrassi” che tanto piacevano al generale di Francesco Giuseppe Windschgraers che dette loro il suo nome: lasagne meno riempite, anche se ben condite in modo da non appesantire la digestione. Altri piatti sono le “gratinate” un misto di verdure e ortaggi messi insieme ad arrostire su una graticola, condite con olio piceno. Per non parlare del “ciauscolo”, un salame molle che si usa spalmare sul pane; salutari minestre, fatte coni legumi tipici della zona le olive ascolane, funghi che abbondano nei boschi vicini, polenta e tartufi. Non possiamo dimenticare le mele rosa, celebrate anche da Plinio che si chiedeva “quod cum picenis experpens semina pomis gaudes?” (non è gioioso estrarre i semi dai pomi piceni?) e soprattutto del famoso vin cotto, che si ottiene bollendo il mosto e che si conserva per feste e ricorrenze. La caratteristica della cucina locale si basa sui prodotti genuini, che con cura sono reperiti nelle nostre zone dove ancora i contadini non usano i pesticidi e producono formaggi e carni naturali in tutti i sensi; proprio perché prodotti naturali non sono disponibili in tutti i periodi dell’anno, con delle stagioni che spesso hanno compromesso il raccolto. I nostri ristoranti, ne sono nove, offrono una qualità dei prodotti che altri locali invidiano.Inoltre non si capisce il motivo per cui il giornalista abbia affermato di aver lasciato Amandola «con la sensazione che la visita alla città è stata monca, incompleta, che è stata avara perché non ci ha fatto assaggiare neanche un pezzettino delle sue pur ottime e abbondanti tradizioni di cucina». Noi riteniamo che non si possa giudicare un paese e la ristorazione locale così sommariamente, senza visitare tutte le strutture ricettizie.Enrico Gasparri

articolo visualizzato 735 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 07-01-2001

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...