GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Amandola difende lo stadio
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Amandola difende lo stadio


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

Vorrei far presente, dopo aver letto sul Corriere Adriatico la cronaca di Comunanza-Fermana, che lo Stadio di Amandola é uno dei migliori impianti della provincia; non a caso la Prefettura di Ascoli Piceno lo ha scelto certa di garantire al meglio la sicurezza dei presenti. Nella mattinata di domenica, la pioggia insistente ha allentato il campo di gioco, ma é cosa che succede anche negli stadi dove si disputano le partite della massima serie ed i professionisti veri fanno il loro dovere in ogni condizione climatica. Non credo che nei modesti campi del campionato di promozione si trovi di meglio di quel che offre Amandola. Qui hanno giocato l’Ascoli di Mazzone, la gloriosa Samb di Bergamasco, Ancona, Pescara e nessuno ha trovato di che lamentarsi di un terreno il cui drenaggio ha le stesse invidiabili qualità  di trent’anni or sono. Quanto all’ordine pubblico mi sembra quanto meno ingeneroso il giudizio nei confronti della Questura di Ascoli che, invece, ne ha curato egregiamente la regia. Il cronista afferma che in tribuna i tifosi erano separati da un semplice nastro colorato. Niente di più falso. Gli uomini delle forze dell’ordine impiegati, a fronte di un pubblico di quattrocento spettatori, erano circa una trentina. Al di là  della consistenza del numero penso che, per una partita di calcio, per giunta di dilettanti, sia uno spreco enorme di risorse umane, destinate in luogo di servizi ben più necessari, a tenere a bada venti teste calde; i costi andrebbero addebitati alla Società  che se li trascina dietro. Sono tifoso della Fermana fin dai tempi della Serie D, ultimi anni ’60, quando il bomber Ascatigno deliziava i palati dei tifosi canarini ed é per questo che attendo un chiarimento da parte dei vertici della Società . Possibilmente parole simili a quelle rivoltemi dal Presidente del Comunanza Perugini, il quale, con l’eleganza che lo contraddistingue, ha espresso solidarietà  e ringraziamenti per l’ospitalità  ricevuta.———————————————-Prendiamo atto di quanto dice il sindaco ma non abbiamo fatto altro che raccontare quello che abbiamo visto, come dovrebbe fare ogni buon cronista.RICCARDO TREGGIARI SINDACO DI AMANDOLA,  corriere adriatico

articolo visualizzato 826 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 31-01-2008

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...