GIBAS - Fabbrica Artigiana Lampadari
HOME » Cronaca » Allarme antrace alle Poste
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Allarme antrace alle Poste


Warning: Creating default object from empty value in /www/htdocs/w00f7576/wp-content/plugins/post-image.php on line 23

AMANDOLA Allarme antrace alle PosteAMANDOLA — E’ scattato l’allarme antrace ieri mattina all’ufficio postale di Amandola. In servizio c’erano tre dipendenti, tutte donne, una delle quali, era intenta a maneggiare una sacca contenente della corrispondenza. Una volta capovolto il contenitore per svuotarlo, insieme a buste e quanto altro è caduta dall’interno anche della polvere bianca. Immediato il ricordo è andato all’allarme antrace che è scattato praticamente in tutto il mondo a cavallo fra il 2001 ed il 2002, dopo cioè gli attentati dell’11 settembre a New York e Washington. Anche Ascoli fu interessata da un caso sospetto che si verificò all’interno dello stabilimento della Pharmacia. L’allarme rientrò dopo le analisi fatte a Foggia. Le tre dipendenti hanno subito dato comunicazione dell’accaduto ai vigili del fuoco. Dalla caserma di Ascoli, dove l’allarme è scattato intorno alle 11,30, è partita quindi una squadra composta da sei persone che si sono portate ad Amandola per mettere in atto tutte le procedure tipiche di casi come questi. Una volta giunti sul posto i vigili del fuoco hanno indossato le speciali tute anticontaminazione e con tutte le cautele del caso hanno recuperato la polvere bianca che era fuoriuscita dalla sacca della corrispondenza. L’hanno poi riposta in speciali contenitori e quindi trasportata ad Ascoli dove è stata data in consegna all’Arpam (Agenzia regionale protezione ambiente) che la indirizzerà ai laboratori per le analisi che verranno svolte con procedura d’urgenza così da fare cessare al più presto l’allarme. I vigili del fuco hanno dato comunicazione dell’accaduto a enti e istituzioni interessate ad eventi simili quali, ad esempio, la Prefettura, la Questura, i Carabinieri (presenti sul posto con i militari di Amandola) e la Asl 13. L’ufficio igiene della Asl deve infatti applicare la profilassi alle tre dipendenti che potrebbero essere entrate in contatto con la polvere bianca. Si tratta di puro scrupolo, nel senso che le possibilità che si tratti realmente di carbonchio non sono molte.P. Erc.

articolo visualizzato 771 volte
Inserito da Redazione Amandola.com il 15-01-2003

COMMENTI

Nessun commento all'articolo.

Lascia un commento

  • Anto: Tanto per rompere:- A Ennio. E’ rtivelao cic3b2 che i viventi percepiscono come bene...
  • natural health: Having read this I believed it was extremely informative. I appreciate you...
  • www.thefocc.com: Right here is the perfect website for anyone who wants to find out about this...
  • 5:2 Fast Formula Review: When some one searches for his necessary thing, so he/she wishes to be...
  • do diet patches work: I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog...
  • セリーヌ ラゲージ: Magic toned diy and studs quality this bag. You will unearth raised logo discs inside...
  • buy instagram followers: When I originally commented I clicked the “Notify me when new...
  • short game instruction: I am sure this piece of writing has touched all the internet users, its...
  • Sim City 5 Key: Hello there, You’ve done an excellent job. I will certainly digg it and...
  • Caterina: Ho avuto l’onore di essere stata studentessa presso l’ospedale di Camerino...